SEN Nutrizione

SEN Nutrizione è la sezione dedicata alla salute della persona e all’educazione alimentare.

La visita nutrizionistica e i controlli sono eseguiti dalla biologa nutrizionista, dott.ssa Francesca Leucci, che offre a tutti coloro siano interessati i seguenti servizi.

La dott.ssa Francesca Leucci è disponibile a Lecce previo appuntamento. Per prenotare un incontro è sufficiente cliccare su “Prenota la tua visita” in fondo alla pagina e compilare il modulo.

Non rimandare, la tua salute è preziosa!

Il Biologo Nutrizionista
Non affidate la vostra salute al primo che vi sottopone una dieta, soprattutto se altamente restrittiva. Un Piano Alimentare può essere redatto solo da Medici Dietologi, Biologi Nutrizionisti e Dietisti. Il Biologo Nutrizionista è un professionista laureato che possiede l’abilitazione alla professione di Biologo ed è iscritto all’Ordine Nazionale dei Biologi. Le variabili da prendere in considerazione nell’elaborare un piano alimentare corretto sono molte, perciò assicuratevi che chi vi redige il piano alimentare sia un professionista esperto e qualificato.

La Visita Nutrizionistica
La Visita Nutrizionistica è svolta dalla dott.ssa Francesca Leucci, di comprovata esperienza nel settore alimentare. La visita consiste in un colloquio iniziale per: ascoltare le motivazioni del paziente, valutare le sue abitudini alimentari e informare la dottoressa di eventuali patologie, diagnosticate precedentemente dal medico. Si proseguirà con la determinazione del peso e dell’altezza, con la valutazione delle misure antropometriche e con la misurazione impedenziometrica. Con queste informazioni la dottoressa elaborerà un piano alimentare equilibrato e adatto alle esigenze del paziente. 

La Bioimpedenziometria
La Bioimpedenziometria permette di valutare la composizione corporea e i suoi cambiamenti in seguito al programma alimentare adottato. La tecnologia Akern utilizzata è la più accurata sul mercato, infatti consente di eseguire, oltre all’analisi convenzionale per ottenere le stime di massa magra, massa grassa e metabolismo basale a riposo, l’analisi vettoriale che è indipendente dal peso corporeo e dalle equazioni. Il test è rapido e per nulla invasivo e può essere richiesto anche dagli atleti nelle varie fasi di allenamento o di recupero da un infortunio, per valutare la variazione della loro massa muscolare nei diversi distretti corporei.

La Dieta Mediterranea
Il piano alimentare elaborato dalla dott.ssa Francesca Leucci, segue le linee guida previste per la Dieta Mediterranea. Pertanto rivolgersi alla biologa nutrizionista per ridurre il proprio peso corporeo e migliorare la propria condizione di salute non è sinonimo di diete restrittive e fortemente ipocaloriche. Al contrario, la visita nutrizionistica e i successivi controlli hanno lo scopo di educare il paziente alle abitudini alimentari corrette, senza dover rinunciare ad alcun alimento, al fine di renderlo via via sempre più indipendente dal piano alimentare.

La Dieta in Gravidanza
A volte durante la gravidanza, preoccupate dal peso in eccesso o dalla paura di non rientrare nel peso forma, si ricorre a “diete”, per perdere i chili di troppo, ma non c’è niente di più sbagliato, così come non risulta corretto e salutare “mangiare per due”. La gravidanza richiede sicuramente un aumento delle calorie necessarie a soddisfare le funzioni dell’organismo che deve però essere graduale e controllato da figure esperte (biologi nutrizionisti, medici e dietisti). Seguire un’alimentazione corretta in questo periodo aiuterà la futura madre ma consentirà anche e soprattutto lo sviluppo corretto del bambino.

L'alimentazione dello sportivo
 L’obiettivo di atleti e sportivi è di migliorare le proprie prestazioni. Perciò è indispensabile seguire un’alimentazione corretta e sana con il giusto apporto di carboidrati, proteine e grassi ed è fondamentale che il corpo sia adeguatamente idratato. Ogni atleta necessita, quindi, di un piano alimentare personalizzato, da valutare insieme a figure professionali esperte (biologo nutrizionista, medico, dietista), che varia in base al tipo di sport praticato, alla frequenza e al tipo di allenamento e alla necessità o meno di intervenire su peso e composizione corporea.